LAVORO IN UNA POSIZIONE DI POSIZIONE

Una delle pose naturali dell’umanità è in piedi. Non è un grave pericolo per la salute. Ma, a volte la posizione in piedi prolungata di una persona colpisce la persona in particolare attraverso molti modi. Una persona è colpita da problemi semplici come mal di schiena, mal di schiena, muscolo affaticamento, piedi doloranti, unirsi dolori, gonfiore delle gambe, rigidità del collo e della spalla e molti altri problemi di salute che a sua volta prende un grave tocco nella salute della persona. Questo stato esiste normalmente in mezzo a persone come i venditori, persone che gestiscono macchine, lavoratori della catena di montaggio e altri il cui lavoro quotidiano comporta una posizione continua.
Il corpo di una persona è sottoposto a cambiamenti a seconda dello spazio di lavoro, del lavoro in cui è indulgente, del layout della workstation, degli strumenti che usa e molti altri. Questi influenzano le posizioni del corpo che a loro volta influenzano la salute della persona in un modo o nell’altro. Il continuo coinvolgimento in tale ambiente ha comportato un cambiamento delle posizioni del corpo per adattarsi al lavoro. Questa condizione contribuisce ai problemi di salute come dolori muscolari, tessuto lacerato e lussazione ossea.
Lavorare in una condizione che richiede la posizione eretta richiede uno sforzo molto più muscolare. La posizione prolungata contribuisce troppi effetti negativi come:
– Ridotto apporto di sangue ai muscoli che si affaticano continuamente
Il flusso improprio di sangue porta al dolore ai muscoli (gambe, schiena e collo) che aiuta alla posizione eretta
– Il sangue viene raggruppato nelle gambe e nei piedi
Infiammazione delle vene
– Fa sì che le articolazioni (spina, piedi, fianchi e piedi) diventino temporaneamente bloccate
L’immobilità delle articolazioni porta in seguito al problema della malattia reumatica che si verifica a causa della degenerazione dei tendini danneggiati e dei legamenti
Ci sono alcune opzioni alternative per prevenire questi danni adottando una semplice etica nell’ambiente di lavoro e nello stile di vita.
È importante cambiare le posizioni di lavoro di tanto in tanto in modo che lo stress a un particolare muscolo sia ridotto e il danno venga anche fermato
L’estrema condizione di piegatura, stiramento e torsione dovrebbe essere ridotta in misura maggiore
Il periodo di rilassamento dovrebbe essere concesso ai lavoratori che si abbandonano a una prolungata
Le creme antidolorifici possono essere utilizzate nella zona interessata. Ottenere reindirizzato qui per provare un prodotto naturale che solleva dal dolore articolare
Il semplice esercizio fisico alle gambe e alle mani durante l’orario di lavoro può anche aiutare notevolmente i lavoratori che sono sottoposti a spiaggiamento prolungato o a lavorare con un postoon fisico fisso